Una vita dedicata alla vigna tra le antiche terre nere di Monteforte d’Alpone. Un uomo che ha colto il frutto del lavoro del padre per regalare al consumatore una delle Garganeghe più interessanti della denominazione. Intransigente nella ricerca della qualità e della interpretazione dei suoli pregiati di cui dispone. Finezza ed eleganza nei vini, contrassegnati sempre da una piacevole mineralità. Nato come bianchista è approdato alla bellissima avventura della Morandina. Un vigneto a conduzione biologica d’alta quota nell’alta valle di Mezzane, per vini autentici ed intensi.

scarica qui la mappa: mappa-territorio.jpg